Marketing e finestre

Chi di voi non ha mai visto questa foto?

Ormai la sua diffusione è paragonabile alle peggiori catene di S.Antonio o come si chiamano in questo periodo fake news, il suo utilizzo è abbastanza trasversale, infatti viene usata talvolta per dissuadere i possibili acquirenti di infissi in pvc talvolta per screditare gli infissi di produzione estera.

Non voglio dire che la foto sia frutto di fotomontaggi o artifici di sorta ma invece farvi capire che quesa finestra ha almeno una decina di anni, non è stata fatta mai una minima manutenzione / pulizia in quanto in un cantiere abbandonato e in ultimo può essere tranquillamente un esemplare difettoso. Il punto che mi fa arrabbiare ogni volta che la vedo è che non si usa correttamente. basta fare una piccola ricerca sul web per trovere finestre in alluminio che fanno condensa oppure finestre in legno fradice oppure in ultimo finestre made in Italy difettose.

Sul discorso delle finestre nostrane vorrei aprire un'altra riflessione; che cosa c'è di effettivamente Italiano in una finestra? 

I serramenti odierni sono prodoti con materiali di provenienza al 99% estera, il pvc per il profilo finestra viene prodotto tutto all'estero così come le guarnizioni, anche nel campo delle vetrate ci sono molti produttori esteri che riforniscono nel bel paese. Non parliamo della manodopera, entrando in una fabbrica Italiana di finestre sembra di essere in una babele di lingue.

Riassumendo, il marketing va bene ma non dite cavolate

Il marketing alle finestra

Joomla templates by a4joomla